Un po’ di me

Sono romana e mi sono laureata in Lettere presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi ‘La Sapienza’, dove ho anche conseguito un attestato di perfezionamento in Scienze della Comunicazione e uno in seo web writing.

Amo la conoscenza e approfondire ciò che mi interessa per poi comunicarlo, così sin da piccola ho desiderato intraprendere un’occupazione che mi permettesse tutto ciò, e l’ho trovata nel giornalismo.

Ho iniziato a scrivere presso riviste e quotidiani nel 1989, prima come giornalista pubblicista e successivamente come professionista dal 1998. Ho trattato argomenti di politica interna, economia, politiche sociali, politiche comunitarie e cultura.

Ma la mia passione è sempre stata l’attualità che mi ha portato negli ultimi anni a seguire con attenzione tutti i risvolti della condizione socio-politica italiana più recente, redigendo quotidianamente una pagina presso Rinascita sui principali temi riguardanti le istituzioni pubbliche e il loro rapporto con i cittadini, i problemi sociali degli italiani e tutto ciò che permette una maggiore consapevolezza della società.

Dal 2000, inoltre, mi sono specializzata in cronaca, arte e religione collaborando per il quotidiano della Santa Sede: l’Osservatore Romano, ed ho avuto l’opportunità di conoscere più a fondo le nostre origini culturali e la città che amo, Roma.

In passato ho collaborato diversi anni anche con periodici (Agrisole, Edilizia e Territorio) del Gruppo Il Sole 24ore, sempre nel settore economico, scoprendo come ogni tipo di economia ben riuscita si basa unicamente sul reciproco guadagno.  Temi che per altro avevo già approfondito con uno stage presso L’Ufficio di Documentazione della  Commissione Europea. Lo stesso stage che mi ha permesso anche di entrare come redattore al quotidiano l’Umanità dove sono rimasta fino al 1998, continuando a specializzarmi nei programmi di sviluppo promossi dall’Unione Europea.

Nel corso della mia carriera, conoscendo cosa desiderano sapere i giornalisti, ho svolto collaborazioni nei settori delle pubbliche relazioni e degli uffici stampa per conto di aziende, istituzioni pubbliche, fra le quali il Corpo Forestale dello Stato, ed istituti di ricerca.

Ma la mia curiosità intellettuale, che non ha mai desiderato settorializzarsi eccessivamente, mi ha spinto anche oltre. Insieme al lavoro da giornalista ho anche pubblicato diverse ricerche e collezioni, fra le quali:

Pellegrini del 2000 nei “I Quaderni dell’Osservatore Romano”, raccolta di tutti gli articoli del Giubileo- edizione Osservatore Romano, Città del Vaticano 2004

Padre Pio una figura mediatica fra modernità e tradizione, in “Studi su Padre Pio” anno V, n.1 gennaio aprile 2004. Rassegna quadrimestrale di ricerche su Padre Pio, edizioni Voce di Padre Pio, pag. 93

Libri:

Nel mondo che faremo, la fede e i giovani, edizione Città Nuova, marzo 2008

Votare per chi votare perchè, Manuale pre-elettorale del Politicans Occidentalis Italicus, Ibuc Edizione, gennaio 2013

Oltre alla mia professione sono appassionata di viaggi e ricerche e di tutto ciò che mi possa arricchire intellettualmente.Per me la vita è un’eterna scoperta, e pur non senza difficoltà, cerco di essere sempre la protagonista del complesso romanzo che è la mia esistenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...